CHI SONO

Nato a Napoli il 5 dicembre 1979.

Coniugato con un figlio.

Laureato in Giurisprudenza presso l' Università degli Studi di Torino con una tesi in procedura penale, relatrice Chiar.ma Prof.ssa Serena Quattrocolo.

Durante il periodo prescritto di pratica forense, in qualità di praticante avvocato, si appassiona al diritto civile e in particolar modo al diritto di famiglia, materia quest'ultima di cui si occupa prevalentemente curandone costantemente l'aggiornamento professionale.

Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Ivrea (TO), si dedica quotidianamente all'aggiornamento professionale e allo studio del diritto sostanziale e processuale, collaborando costantemente con altre professionalità (notaio, commercialista, psicologo ecc.) che, con la loro competenza specifica, possono contribuire ad un raggiungimento del risultato più ottimale per il Cliente.

L' Avv. Casaburo si rende disponibile per domiciliazioni, sostituzioni e adempimenti presso il Foro di Ivrea, nonchè per sostituzioni e adempimenti presso i restanti Fori piemontesi.

L' attività professionale svolta dallo Studio è garantita da polizza assicurativa per la responsabilità civile stipulata con la Compagnia Aon S.p.a..

                                                                                                             *****

Che vuol dire "grande avvocato"? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per aiutarlo a far valere le proprie ragioni.

Utile è quell'avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l'udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto con la sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per "grande avvocato".

(Piero Calamandrei)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

News Giuridiche

mag17

17/05/2022

Quanto costa il divorzio consensuale in Comune?

Il costo per un divorzio è variabile, dipendendo

mag17

17/05/2022

Ministero Giustizia: aggiornato il piano prevenzione corruzione e trasparenza

Col decreto ministeriale 28 aprile 2022